Standards edilizi e urbanistici, le Regioni possono prevedere deroghe senza limiti?

Home » Standards edilizi e urbanistici, le Regioni possono prevedere deroghe senza limiti?

22/03/2022 – Le Regioni possono disapplicare liberamente e autonomamente le disposizioni del DM 1444/1968 sugli standard urbanistici? Al primo impatto, in molti risponderebbero “no” perché il governo del territorio è una materia concorrente, sulla quale le Regioni possono legiferare sulla base dei princìpi fondamentali dettati dallo Stato.
 
Tuttavia, le modifiche introdotte al Testo Unico dell’edilizia dal Decreto del Fare potrebbero essere interpretate nel senso di una liberalizzazione totale, che risulterebbe incostituzionale non solo perché andrebbe a ledere le norme sulla potestà legislativa, ma anche perché creerebbe disparità di trattamento tra i cittadini.
 
Il tema è emerso durante un …Continua a leggere su Edilportale.com]]>