Compravendite in ambito residenziale, Nomisma: +34% nel 2021

Home » Compravendite in ambito residenziale, Nomisma: +34% nel 2021

25/03/2022 – “Il rischio che l’apprensione degli operatori si trasferisca sugli indicatori di fiducia di famiglie e imprese è concreto, anche se la capacità di reazione dimostrata nell’ultimo biennio non fa escludere possa trattarsi di effetti destinati a risolversi in breve tempo”.
 
È quanto si legge nell’Osservatorio sul Mercato Immobiliare – Marzo 2022 di Nomisma presentato mercoledì, che analizza l’andamento del settore immobiliare in 13 mercati intermedi (Ancona, Bergamo, Brescia, Livorno, Messina, Modena, Novara, Parma, Perugia, Salerno Taranto, Trieste e Verona). Il riferimento è ovviamente alle conseguenze delle sanzioni adottate dai maggiori Paesi occidentali nei confronti della Russia dopo l’invasione dell’Ucraina.
 
Secondo la Società bolognese, “l’entità del ridimensionamento atteso &egr…Continua a leggere su Edilportale.com]]>