Recupero edilizio urbano, Entrate: conta il complesso dell’intervento

Home » Recupero edilizio urbano, Entrate: conta il complesso dell’intervento

08/03/2022 – Una società che decide di alienare una piccola parte dell’edificio prima di ristrutturarlo e che si impegna direttamente come appaltatore a portare a termine il recupero, assunto in fase di acquisto dell’intero fabbricato, non perde l’agevolazione per le imprese di costruzioni che intendano acquistare fabbricati, demolirli, ricostruirli con efficientamento energetico e rivenderli entro 10 anni.
 
Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 94 del 4 marzo 2022.
 
Il caso riguarda un’impresa di costruzioni che ha acquistato un fabbricato fruendo delle agevolazioni previste dall’articolo 7 del Decreto Crescita (DL 34/2019).
 
La società si era espressamente impegnata, come richiesto dalla norma agevolativa, entro i dieci ann…Continua a leggere su Edilportale.com]]>