Subappalto, per le opere specialistiche si può superare il tetto del 30%

Home » Subappalto, per le opere specialistiche si può superare il tetto del 30%

07/03/2022 – Il limite al subappalto, generico ed astratto, non vale né per le lavorazioni ordinarie né per le categorie superspecialistiche. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 689/2022.
 
Limiti al subappalto, il caso
I giudici del CdS si sono pronunciati sul ricorso proposto dalla Stazione Appaltante che ha bandito una gara per l’affidamento dei lavori di completamento e valorizzazione di un museo archeologico.
 
Nel disciplinare di gara, la Stazione Appaltante non ha posto limiti al subappalto e i lavori sono stati affidati ad un’impresa che avrebbe subappaltato tutti i lavori rientranti nella categoria OS30 (Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi).
 
L’aggiudicazione &eg…Continua a leggere su Edilportale.com]]>